top of page

Puntata N. 5 Ti piacciono i Libretti di Istruzioni?

Benvenuti nella rubrica “Ti Piacciono i Libretti di Istruzioni?”

Argomento: #Rabbia e #Corpo

 

Testo: IL POTERE DI ADESSO di Eckhart Tolle Edizioni MyLife

 

Proseguendo il magnifico lavoro di Bianca nella Rubrica Orizzonti aperti, vi porto oggi nel mio mondo preferito, quello dei libri. Dico preferito perché leggere, per me, è uno dei tanti modi per scollegarmi dall’assalto dei miei #pensieri.

 

I pensieri però a volte si trasformano, #evolvono, sono qualcosa in #movimento dentro di noi, qualcosa di così dinamico che sfocia sempre in #emozioni…a poco piacevoli diventando anche rabbia o frustrazione.

 

La rabbia ha valore 24/6 in #numerologiaesoterica, ed è legato alla #trasformazione:

trasformare un pensiero, una visione, un ideale, accorgerci che c’è qualcosa di diverso da quello che pensavamo e che ancora non avevamo visto. In buona sostanza la rabbia si accende da un pensiero che viviamo nel corpo e può essere una sorta di campanello d’allarme, funzionale a farci vedere qualcosa.

 

Echar Tolle ci parla di #Emozione come #reazione del #corpo alla #mente, e scrive:

 

“Che dire delle emozioni? Ci rimango intrappolato molto più spesso che nella mente”

 

L’emozione sorge dove corpo e mente si incontrano, è la reazione fisica alla mente e la rabbia, non è altro che un pensiero ostile o di attacco che crea un accumulo di energia…e il corpo si prepara a combattere…

 

Tolle scrive che non siamo consci dei nostri schemi pensiero ma che attraverso l’osservazione delle nostre emozioni riusciamo a comprenderli “a farli rientrare nella consapevolezza”. Più ti identifichi con il pensiero, con ciò che ti piace o non ti piace, con ciò che ritieni giusto o sbagliato, e più forte sarà il carico energetico emotivo.

 

Per cui più sei legato ai tuoi pensieri e più forte sarà l’emozione che ne scaturisce.

 

Ricorda: osservare le emozioni è importante quanto osservare i pensieri!

Prendi l’abitudine di domandarti che cosa sta succedendo dentro di te in questo momento? La domanda ti indirizzerà verso la strada giusta…non analizzare, osserva e basta.

 

Non ti libererai mai dalla sofferenza finchè non smetti di attingere il senso della tua identità dall’identificazione con la mente…chiamata anche EGO.

 

Con gratitudine

MONICA

 

Il nostro prossimo Workshop di Numerologia:

13 maggio dalle 9 alle 13 online

Scopri il suono del tuo strumento attraverso i numeri

 

 

 


5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page